L’amore è la più profonda emozione umana e può essere manifestato in modi diversi. Questo mese, molte culture in tutto il mondo celebrano l’amore nel giorno di San Valentino. Perché mostrare amore solo nel mese di febbraio, quando potremmo inondare tutti con amore e gentilezza per tutto l’anno? Il prossimo mese potrete sperimentare l’Amore Divino nella forma di Shiva, una divinità antica che rappresenta la Coscienza Divina. Egli sarà onorato durante i festeggiamenti del Mahashivratri al Siddhanath Forest Ashram a Pune, in India.

Nel libro di Yogiraj, “Babaji – La Folgore Immobile”, Yogiraj descrive come il principio maschile (Shiva) e il principio femminile (Shakti) lavorano insieme durante la pratica del Kriya Yoga per trasformare il ricercatore in un perfetto ricettacolo della Divina Luce e Amore.

“Dal momento che lo Shiva Shakti Kriya Yoga offre all’umanità il più elevato grado di evoluzione, è corretto chiamarlo la ‘scienza di tutte le scienze’. Tuttavia non potrà fiorire senza la presenza del Divino Amore nel quale esso è radicato. Noi pratichiamo lo Shiva Shakti Kriya attraverso il suono la luce e la vibrazione. Chi lo pratica diventa espressione dell’Amore Divino. Questo suono deve essere emesso con amore e gioia. La vibrazione diventa quindi l’espressione del Divino Amore disinteressato.”

 

Comments are closed.